COME TROVARE UN BUON DOG SITTER PER IL TUO CANE

Decidere a chi lasciare il tuo cucciolo mentre sei in viaggio è una cosa davvero difficile ed impegnativa, sia praticamente che emotivamente. Trovare un eccellente dog sitter non è sempre facile, ma è importante per la sicurezza e il benessere del tuo cane.

Assicurati che ti fidi davvero del tuo dog sitter, che abbia grande cura del tuo cane ed eventualmente anche della tua casa. Potrebbe sembrare facile prendersi cura di un cane, ma purtroppo non è (sempre) così molte persone che lavorano come dog sitter non sono predisposte a fare un ottimo lavoro, oppure non sviluppano un buon feeling con il tuo cane, assicurati che si piacciano e scelgano come compagni!

Come trovare un dog sitter per cani

Al giorno d’oggi, è sicuramente abbastanza facile trovare una dog sitter. Basta scaricare un’app sul telefono e in pochi minuti hai una risposta. Sfortunatamente, nonostante tutto non puoi necessariamente fidarti dei dog sitter selezionati o dei controlli che vengono fatti su di loro.

In genere è meglio trovare un dog sitter attraverso la tua rete personale. Potresti assumere il dog sitter di un amico, il figlio di un collega o un amico di un cugino che ama i cani. Prendi qualcuno che viene altamente raccomandato. Le università locali, specialmente veterinaria, sono anche un ottimo posto per trovare dog sitter. Gli studenti universitari sono solitamente abbastanza grandi da essere responsabili, ma abbastanza giovani da essere disponibili per questi lavoretti.

Se il tuo cane ha esigenze mediche o fisiche particolari, assicurati di essere sincero su questo. Ad esempio, se il tuo cane è un cane molto energico, pensa di lasciarlo con un dog sitter che ama passeggiare e che è abbastanza in forze per farlo uscire e scorrazzare diverse ore al giorno.

 Quali domande fare al dog sitter?

Una volta che hai una lista di potenziali dog sitter, è tempo di fare 2 chiacchiere con loro per non rischiare una scelta sbagliata, dopotutto stai lasciando il tuo migliore amico e devi essere sicuro delle tue decisioni!

Chiedi al tuo potenziale dog sitter:

  • Che esperienza hai con i cani?
  • Hai mai visto un cane simile al mio cane? (in taglia, razza, temperamento, ecc.)
  • Qual è il tuo piano se il mio cane si ammala o ferisce mentre non ci sono?
  • Quante volte al giorno porterai fuori il mio cane? Quanto dureranno le passeggiate?
  • Per quanto tempo lascerai il mio cane da solo ogni giorno? Qui devi decidere tu se il tuo cane può stare da solo, se è abituato o meno.
  • Se il mio cane fa qualcosa che ti infastidisce, come risponderai?
  • Il mio cane sarà solo o avrai altri cani da accudire in contemporanea? Ti potrebbe piacere o meno che il tuo cane socializzi con altri cani, dipende dal carattere del tuo cucciolo. È una scelta personale.
  • Hai in programma di lasciare il mio cane senza guinzaglio? La risposta a questo dovrebbe essere tassativamente no. Non è molto intelligente aspettarsi che il tuo cane ascolti qualcuno che non conosce.

Dopo aver chiacchierato con il potenziale dog sitter è bene fargli conoscere il cane e vedere se si instaura da subito un buon rapporto, in definitiva devono piacersi anche tra di loro!

 Quali informazioni lasciare al tuo Dog Sitter? 

Una volta che hai selezionato il dog sitter, è importante assicurarsi di dargli tutte le informazioni necessarie.

Non vergognarti se finisci per lasciare al tuo dog sitter “un manuale di istruzioni”, la maggior parte dei dog sitter apprezzerà di avere tutte le informazioni. Ricordati di includere:

  • Nome del cane, età, razza e storia medica (se prende medicine o ha altre routine giornaliere da rispettare)
  • Le informazioni del tuo veterinario ed il libretto sanitario del cane
  • Quali trucchi e comportamenti conosce il tuo cane (è utile sapere se conosce sia il segnale verbale che il segnale non verbale).
  • Qualsiasi informazione comportamentale o medica sul tuo cane, come il recente intervento del tuo cane o il fatto che il tuo cane sia intimidito da uomini con determinate caratteristiche, oppure sia agitato in presenza di bambini, di biciclette, di gatti etc. etc.
  • Il programma giornaliero del tuo cane in dettaglio:
    • Quanto mangia? Quante volte al giorno
    • Quanto fa i suoi bisogni? Quando? Dove?
    • Qual è il suo percorso preferito a piedi ? 
    • Quanti biscotti premio ottiene al giorno? Per cosa?

Non importa quanto ti sembrino semplici le istruzioni, probabilmente molte sono informazioni utili per avere un tempo di qualità. Assicurati di avere fornito tutte le informazioni e, soprattutto, ricorda che il tuo cane ti aspetta!