Natale al rifugio

Ponticelli, periferia est di Napoli.

Fuori fa freddo. E non solo perché anche qui al sud le temperature possono raggiungere lo zero, ma perché, fuori di qui, c’è un territorio duro, spesso ostile – nonostante l’impegno quotidiano di chi ama questa terra e che cerca di coltivare buoni frutti – anche per gli uomini.

Per i cani, come spesso succede, va ancora peggio. Il tasso di abbandoni è molto alto, non ci sono politiche di sterilizzazione, una cultura positiva e consapevole dell’animale fatica ad attecchire, e i casi di maltrattamenti sono molti.

E poi c’è Melina. E ci sono i suoi ragazzi, Michele, Nando, Enza, Francesca che, con la fatica e i limiti di lavorare in una struttura con poche risorse e senza sovvenzioni pubbliche, cercano di far fronte come possono a una condizione di emergenza permanente.

Al Rifugio La Fenice vivono 300 cani. E 300 cani sono davvero tanti, così come sono tante le loro necessità: e non si tratta solo del cibo (100 kg al giorno), delle medicine, delle coperte, indispensabili per la loro sopravvivenza. Si tratta anche di quell’amore e di quel rispetto che rende dignitosa la loro esistenza. Certo, ci sono le carezze che i volontari tentano di distribuire a tutti, ma ognuno di questi cani è un individuo, ha una personalità, dei talenti: ognuno di loro meriterebbe di essere conosciuto, amato, capito personalmente. Entrare qui dentro e sentirli abbaiare all’unisono dai box, in cerca di un contatto, di uno sguardo, è un’esperienza che non si dimentica.

Noi di Karenin ci siamo entrati. Abbiamo provato a portare un po’ di spirito natalizio in questo orizzonte di ferro e cemento per mostrarvi, attraverso le immagini, la bellezza e il carattere di questi animali straordinari. E per farvi immaginare come sarebbe bello regalare loro un Natale diverso.

I protagonisti di questi scatti sono adottabili in tutta Italia previ controlli pre-affido.

Per adottarli: Melina Vitale, 349 585 0214

Se non potete adottare, non dimenticate che i cani del rifugio Rifugio La Fenice possono contare solo sulla generosità dei donatori, e hanno urgente bisogno di cibo e medicine.

Per aiutarli: dona con PayPal

DAKOTA

DAKOTA


6 mesi, taglia grande contenuta
Vaccinata e microchippata

Dakota è di una bellezza mozzafiato, maestosa, elegante, ma dolce e coccolona come un cucciolo: sotto quella splendida criniera bionda, c’è una cucciolotta di soli 6 mesi. Ha cominciato la sua vita in famiglia, ma purtroppo chi avrebbe dovuto accudirla non era in grado di farlo.

Qui al rifugio Dakota ha trovato un posto sicuro, ma aspetta solo che qualcuno la faccia uscire dal box e che la ami per il resto della vita. Chi non vorrebbe accanto a sé un cane così?

AURORA

6 mesi, taglia media

Vaccinata e microchippata

Aurora è stata trovata mentre vagava insieme a suo fratello in una discarica. Il fratello è morto a causa della gastroenterite, Aurora, invece, ce l’ha fatta.

Voleva vivere, così come oggi vuole uscire da qui, e avere una casa tutta per sé.

È una cagnolina molto timida e sensibile, ma le bastano poche carezze per ritrovare fiducia nel prossimo. Con la cura e l’amore costante di una famiglia, ritroverà anche la fiducia in se stessa e la voglia di giocare.

 

BROWN

8 anni, taglia medio-piccola

Castrato, microchippato e vaccinato

Fermi tutti. Guardate l’espressione di Brown. Non è irresistibile? Allegro, affettuoso, tranquillo con gli altri maschi, Brown è un cane speciale.

E merita un’adozione speciale: è infatti risultato positivo alla leishmaniosi, ma reagisce positivamente alle cure e grazie ai farmaci può avere una vita perfettamente normale.

 

JESSICA

Mix Pinscher, 3 anni, taglia piccola

Sterilizzata, vaccinata e microchippata

Ma che ci fa Jessica qui? Dolce, elegante, piccola e buonissima, Jessica è stata recuperata in strada, ma sembra nata per stare al calduccio nel salotto di casa.

Lei è già pronta. Voi? Non facciamole passare un altro inverno sul pavimento di cemento freddo del rifugio, accoglietela sul vostro divano.

 

GIOVANNI

circa 12 anni, taglia piccola

Vaccinato, microchippato e castrato

Tutti gli abbandoni sono ignobili, ma abbandonare un cane anziano dopo una vita in casa, nel momento in cui avrebbe più bisogno del calore di una famiglia, è un gesto tra i più meschini che si possano immaginare.

È questo che è successo a Giovanni, abbandonato in estate, legato fuori al cancello del rifugio. Oggi questo adorabile nonnetto – buono, affettuoso e paziente – ha ancora tanto da offrire, aspetta solo la famiglia giusta.

ARTURO e NADIA

4 mesi, taglia medio-piccola

Vaccinati e microchippati

Abbandonati fuori al canile sanitario dell’Asl, erano due cucciolini di appena un mese, scheletrici e malridotti, quando sono arrivati al rifugio.

Oggi si sono perfettamente ripresi, e sono pronti a cominciare una nuova vita fuori da queste mura.

 

 

PUTIN

6 anni, taglia grande

Vaccinata, microchippata e sterilizzata

Putin è una femmina? Ebbene sì! Sarà probabilmente per la sua aria seria e autorevole, che però, alla prima coccola, lascia spazio a una bella scodinzolata e a tanta voglia di giocare.

Putin è cresciuta al rifugio, e ci è arrivata nel peggiore dei modi: nata in un campo rom, è stata portata a La Fenice legata in una cesta dove era stipata insieme ai suoi fratelli. Eppure, non ha perso la speranza che la vita possa essere meglio di così, e che qualcuno arrivi, prima o poi, ad aprire la porta del suo box.

LUCY

8 mesi, taglia media

Sterilizzata, vaccinata e microchippata

Lucy è un mondo a parte. Difficile spiegare a parole la sua grazia e la sua timida fame d’amore. Ancora cucciola, ha subito l’asportazione del bulbo oculare a causa di un glaucoma, e ora ha una vista limitata ma stabile dall’altro occhio. Trovata in un terreno con i due fratelli, è rimasta da sola in rifugio, dopo che gli altri sono stati adottati. No, Lucy non è un’adozione per tutti. È un’adozione per chi è speciale come lei.

 

NOCCIOLA E I SUOI CUCCIOLI

2 anni, vaccinata e microchippata; cuccioli 3 mesi, taglia media

Nocciola ha degli occhi di un’intensità che non ti dimentichi, e che ha trasmesso anche ai suoi bellissimi cuccioli. Da sola, in un terreno abbandonato, tre mesi fa ha partorito 6 femmine e 2 maschi. Sono ancora tutti qui, mamma e piccoli, ad aspettare una famiglia che li porti via: arriveranno vaccinati e chippati, con tantissimo amore da dare.

MORENA

2 anni, taglia media

Vaccinata, microchippata e sterilizzata

Abbandonata da cucciola fuori al cancello del rifugio, Morena sta passando nel box i suoi anni migliori, quelli in cui un cane dovrebbe correre dietro a una pallina, farsi coccolare, annusare il mondo, rubare calzini e riempire tutti di baci. Facciamola uscire.

 

TINA TURNER

circa 16 anni, taglia mini

È minuscola, sorda, ipovedente e molto, molto anziana.

Eppure deve il suo nome a quella grinta e quella resilienza che l’hanno fatta sopravvivere fin qui, nonostante le avversità della vita.

Trovata a vagare per le strade di Napoli, accalappiata e mai reclamata da nessuno, Tina è infine arrivata al rifugio. Ma non è qui che deve finire la

 

 

OTELLO

5 mesi, Taglia piccola,

Vaccinato e microcchippato

Trovato in strada e portato qui due mesi fa da qualcuno che non poteva tenerlo con sé, è stato accolto, nonostante il sovraffollamento, in rifugio.

Otello è bellissimo: pelo folto, dorato e morbidissimo, occhi vispi e musetto dolce.

È quel tipo di cane che la gente, per strada, si ferma ad accarezzare. Eppure è ancora qui, che aspetta la sua occasione e la sua dose di carezze.

 

DANIELA

2 anni, taglia medio-piccola

Vaccinata, microchippata e sterilizzata

Recuperata da una volontaria in una discarica con un pancione enorme, Daniela è arrivata al rifugio quando era incinta di 7 cuccioli.

Li ha fatti nascere, li ha protetti, li ha allattati: ora loro sono stati adottati e lei è rimasta sola.

Se incroci i suoi occhi, non li dimentichi. Perché il suo sguardo chiede amore con una forza e un’immediatezza disarmante.

PLUTO

8 anni, taglia piccola

Vaccinato e microchippato

La scusa è la solita: dobbiamo trasferirci all’estero e non possiamo portarlo con noi. È così che Pluto è stato scaricato al rifugio dopo 8 anni vissuti in casa. Nessuno lo ha mai più cercato, mai una telefonata per sapere come stava. Ma lui una casa la sogna ancora. Diamogliene una. A 8 anni e piccolo com’è, non dovrebbe davvero stare in un box.

 

NERINA

6 anni, taglia grande

Sterilizzata vaccinata e microchippata

Nerina è entrata al rifugio da cucciola. Ora ha sei anni ed è ancora qui. Pensateci. Il suo orizzonte sono le sbarre del box: non ha mai avuto un giocattolo suo, una cuccia morbida, un divano sul quale accoccolarsi. L’unico amore che ha conosciuto è quello dei volontari, ma ha diritto a una famiglia tutta per lei. È buonissima e va d’accordo con tutti. Facciamole vedere il mondo fuori di qui.

 

CUCCIOLI SIMIL PINSCHER

3 mesi, taglia piccola, maschi

Sono  così piccini che non c’è stato ancora tempo di dargli un nome. Volete darglielo voi? Nati qui al rifugio da una mamma di taglia molto piccola, sono adorabili, buffi, teneri, giocherelloni e da adulti arriveranno a pesare intorno ai 5 kg, ma rischiano di crescere in rifugio soltanto perché sono neri e i cani neri vengono adottati molto meno degli altri. Non vi sembra assurdo?

 

 

 

FOTO: Cristina Cusani

DIREZIONE CREATIVA: Irene Alison

HA COLLABORATO:VRoberta Bertini

LOCATION:VRifugio La Fenice ADLA onlus

SI RINGRAZIA

Melina Vitale, Michele Del Negro, Nando Caccavale